Contest

ARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017 COMMENTS

ari-dxARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017.  Claimed scores

I punteggi dichiarati sono stati pubblicati sul sito A.R.I. nazionale dedicato al nostro contest. Fino alla pubblicazione dei risultati finali nessuno può cantar vittoria e le stazioni al secondo, terzo e quarto posto possono ancora sperare.

On A.R.I.’s web site have been issued the claimed scores. Until the publication of final results no one can said to be a winner. Even stations scored on second, third and fourth place can hope.

Chi è sicuro di vincere, anche dopo il controllo dei log, è LZ9W nella categoria Multi Operatore Multi Tx Dx perché è l’unica stazione classificata nella categoria.

One station is sure to be a winner also after the logs check by the Committee. LZ9W on category Multi Operator Multi Tx Dx is the only station on that category.

Read More
Contest

ARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017 COMMENTS

ari-dxAri International Dx Contest 2017 commenti dopo il contest

Appena una settimana dodo l’Ari International Dx Contest 2017 posso dire di essere soddisfatto di com’è andato. La scarsa propagazione non ha compromesso l’andamento. Duecento qso, circa, più dell’anno scorso ma meno moltiplicatori. Sulle bande basse non sono riuscito a passare con alcune stazioni moltiplicatori forse a causa dei 100 Watt. Sulle bande alte la propagazione, specialmente domenica mattina, non mi ha permesso di guadagnare moltiplicatori facili. Alla fine ho migliorato il punteggio dell’anno scorso. Ho cancellato circa dieci qso con il prefisso D1 perché non davano ne punti ne moltiplicatori.

Vedi punteggi dichiarati su www.ik3qar.it

 

Just one week after the Ari International Dx Contest 2017.  I can say to be satisfied how it had run. Low propagation didn’t compromise it. I got about two hundred qso more than last year but less multipliers. I lost a few multipliers on low bands owing low power, 100 Watt. I didn’t succeeded make qso with a few multipliers stations. On higher bands, propagation specially Sunday morning, didn’t allow me to gain more easy  multipliers. At the end I have improved the last year’s score. I deleted about ten qso with D1 prefixes they has given me neither qso point neither multiplier.

See declared scores on www.3830scores.com

Le statistiche dal logger QARTest:

Here the summary and statistics from the logger QARTest:

Read More
Contest

ARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017

ari-dxARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017
Second article.
Meno di una settimana all’Ari International Contest 2017. Si svolgerà il primo weekend di maggio. Dalle 1200 UTC di sabato 6 maggio alle 1159 UTC di domenica 7 maggio. L’edizione di quest’anno è caratterizzata da un importante cambiamento. La banda dei 160 metri è stata tolta. Le bande utilizzabili saranno le classiche 80, 40, 20, 15, e 10 metri.

Less than one week to A.R.I. International Dx Contest. It will take place the first weekend of may. From 1200 UTC of Saturday 6th may, to 1159 UTC of Sunday 7th may. This year’s edition is characterized by a very important change, the 160 meters band is no longer used. Therefore the classic five bands of 80, 40, 20, 15 and 10 meters only can be used.

Il programma per la gestione del contest da me preferito è il QARTest di Paolo IK3QAR. E’ facile da usare. Può essere utilizzato in tutti tre i modi SSB, CW e RTTY. Ha parecchie funzionalità, dei programmi di qualità, che facilitano conduzione e controllo delle attività durante il contest. Memorie con tasti F per tutti i modi, DVP per SSB, generatore CW, controllo CAT, packet cluster e RB, registratore audio dei qso.

My favorite contest logger is the QARTest designed by Paolo IK3QAR. It’s very easy to use on all modes, SSB, CW and RTTY. It has several features, which facilitate the conduct and control of activities during the contest. Voice generator, CW generator, CAT control, packet cluster and RB, audio recorder for qso and memory messages for all modes on F keys, of course.

Read More
Contest

ARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017

ari-dxARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2017
Manca meno di un mese all’Ari International Dx Contest 2017. Si svolgerà il primo weekend di maggio. Dalle 1200 UTC di sabato alle 1159 UTC di domenica. L’edizione di quest’anno è caratterizzata da un importante cambiamento. La banda dei 160 metri è stata tolta. Le bande utilizzabili saranno le classiche 80, 40, 20, 15, e 10 metri.

Less than one month to A.R.I. International Dx Contest. The italian one. It will take place the first weekend of may. From 1200 UTC of saturday to 1159 UTC of sunday. This year’s edition is characterized by a very important change, the 160 meters band is no longer used. Therefore the classic five bands of 80, 40, 20, 15 and 10 meters only can be used.

Read More
Pubblicato su riviste

Radioascolto senza radio e senza antenna

radiokit

Il seguente articolo “Radioascolto senza radio e senza antenna, è stato pubblicato sulla rivista “Radiokit Elettronica” nel mese di dicembre 2016.

Radioactivity
Radioascolto senza radio e senza antenna.
Modernità per segnali tradizionali.
Ricevere segnali radio portatori di informazioni musica voci amiche di Radioamatori, misteriosi segnali di stazioni Utility, il radioascolto dell’etere è stata, dai primordi della radio, un’attività affascinante. La limitazione, però, è il set up, ovvero l’attrezzatura. Che ricevitore? Quali gamme di frequenze e tipologia di segnali? Il modello di antenna. Ebbene, oggi, tutto questo può essere bypassato. Questo articolo è dedicato ai ricevitori virtuali. Fare qualsiasi tipo di ascolto su vasta gamma di frequenze, senza ricevitore e antenne. Indispensabile solo un calcolatore collegato a Internet.

Figura 1
articolo 1 figura 1
(clic per ingrandire)

Read More
Elettronica Heatkit SB220 electronic up to date

Heathkit SB220 power amplifier part three

Heathkit SB220 power amplifier part three.
Possiamo togliere il vecchio circuito stampato. Svitiamo le quattro viti agli angoli della basetta fissata sui distanziatori, filettati, dalla staffa dei condensatori di filtro. Mettiamo le viti in posto sicuro. Dissaldiamo tutti i conduttori. Non ci dobbiamo preoccupare dove erano collegati. Il loro colore ci aiuterà a ricollegarli alla basetta del nuovo circuito stampato.

We can disassemble the old rectifier circuit board. Remove the four screws holding the old rectifier circuit board to the tapped spacers on the capacitor bank bracket. Put the four screws in a safe place. Unsolder old wires from the boad. It don’t require remember the positions. The wires’s colors will help us reconnect them on the new circuit board.

100_3216

100_3221

Read More
Pubblicato su riviste

Ricevitori per servizio mobile marittimo anni cinquanta

radiokit

Il seguente articolo è stato pubblicato sulla rivista “Radiokit Elettronica” nel mese di marzo 2016.

CONSIDERAZIONI SU RICEVITORI
PER SERVIZIO MOBILE MARITTIMO ANNI CINQUANTA
Gentile Direttore, ho letto con interesse l’articolo pubblicato su Radio Kit Elettronica di settembre 2015 a pag 71 riguardante il ricevitore surplus Redifon R 50 M.
Conosco molto bene l’apparato. L’ho adoperato per circa un anno e mezzo durante due imbarchi, da Ufficiale Radiotelegrafista, nei primi anni settanta del secolo scorso, sulla motocisterna italiana Elia/IBEL dell’armatore Zacchello di Venezia.
Vorrei integrare la descrizione di Umberto Bianchi con dettagli che permettono di capire meglio i pregi del ricevitore durante l’uso sulle navi confrontandolo con altri.
La M/C Elia è stata costruita in Germania nel 1952 per un armatore norvegese. Ha finito la sua carriera con bandiera italiana con la Sicula Partenopea di Navigazione Spa. Era iscritta al compartimento marittimo di Palermo. Lo Ship Manager era l’armatore Zacchello di Venezia. La foto la ritrae a La Spezia nel 1976 in attesa di demolizione (foto 1).

Read More
Pubblicato su riviste

Radioamatori. Allerta nucleare

radiokit

Il seguente articolo è stato pubblicato sulla rivista “Radiokit Elettronica” nel mese di giugno 2016.

Broadcastin. Radioamatori. Allerta nucleare.
Passato recente.
L’interessante articolo di Andrea Borgnino/iw0hk, su Radio kit elettronica di marzo 2016, mi da lo spunto per descrivere e approfondire il sistema di allerta nucleare durante la guerra fredda negli Stati Uniti d’America.
Durante gli anni cinquanta, del secolo scorso, il pericolo di conflitto nucleare fra le potenze vincitrici della seconda guerra mondiale che possedevano armi tattiche atomiche era molto sentito, specialmente negli USA.
Nel 1951 il Presidente degli Sta Uniti, Harry S. Truman decise si istituire un sistema di allerta e difesa atomica che fu chiamato Conelrad (Control of Electromagnetic Radiation).

Read More
Elettronica Heatkit SB220 electronic up to date

Heathkit SB220 Power Amplifier part two

Heathkit SB220 Power Amplifier
Part two.
Continua l’aggiornamento del Heathkit SB220 Power Amplifier.
We continue the renovation of the Heathkit SB220 Power Amplifier.
Svitare e rimuovere le 15 viti autofilettanti che bloccano il coperchio perforato superiore e rimuoverlo. Riporre le viti in posto sicuro. Fare attenzione a non togliere la vite che sostiene il distanziatore isolante che cortocircuita verso massa il positivo dell’alta tensione, per ragione di sicurezza, quando il coperchio superiore viene rimosso. Nella foto si vede il supporto isolante cilindrico marrone attaccato al coperchio.
Remove the 15 sheet metal screws that hold the perforated cover in place and remove this along with the top rear plate cover. Save the screws in a safe place. Be careful not to remove the screw that supports the insulating spacer that shorts to ground the positive high voltage, for safety reason, when the top cover is removed. The photo shows the small isolating spacer tied up the cover.

100_3203

Read More
Elettronica Heatkit SB220 electronic up to date

Heathkit SB220 Power Amplifier

100_3202

Heathkit SB220 Power Amplifier
Part one.
Dal 1995 sto usando l’amplificatore lineare Heathkit SB220. L’ho comprato usato dall’OM ligure che l’aveva acquistato e montato nel 1980. Quest’anno ho voluto modernizzarlo per tenerlo al massimo delle prestazioni.
I’m using a Heathkit SB220 since 1995. I bought it used. It has been built in 1980 by an Italian Amateur. This year I wanted to modernize it to keep it at a good level of performance.
Ho deciso di usare il kit RM-220 della Harbach Electronics. Il kit permette di sostituire completamente il sistema di retificazione e i circuiti di misura del PA.
I decided to use the RM-220 Harbach Electronics kit. It allows to sostitute the entire rectifier system and the meters circuits.

Read More
1 2 3