Contest

Contest Italiano 40 80 e Contest Bande Basse

CONFRONTO FRA DUE CONTEST HF

40 80bande basse

Questi contest si sono guadagnati il favore di molti conterters. Un mese di distanza fra loro. Molto uguali, invece  tanto diversi. Quest’articolo analizza le principali differenze. Spero aiuterà chiarire le idee e contribuire a scegliere il più adatto alle proprie preferenze o potenzialità. Il miglior sistema per confrontarli è partecipare a entrambi.

DATA DI SVOLGIMENTO:

40/80. Secondo fine settimana di dicembre, dalle 1300utc (1400 ora locale) di sabato alle 1300utc di domenica.

BANDE BASSE. Secondo fine settimana di gennaio, dalle 1300utc (1400 ora locale) di sabato alle 1259utc di domenica.

 

STAZIONI COLLEGABILI:

40/80. Solo stazioni italiane.

BANDE BASSE. Stazioni italiane. Stazioni svizzere del Canton Ticino e Canton Grigioni Italiano. Stazioni della Città del Vaticano. Stazioni della Repubblica di San Marino. Stazioni dello SMOM.

 

PUNTI PER QSO:

40/80. Un punto per QSO in SSB. Due punti per QSO in modi digitali, RTTY e PSK31. Tre punti per QSO in CW.

BANDE BASSE. Un punto per QSO in SSB. Due punti per QSO in CW. Dieci punti per QSO con stazioni con prefisso IQ e IY.

 

MOLTIPLICATORI:

40/80. Un moltiplicatore per ogni provincia italiana lavorata per banda e per modo.

BANDE BASSE. Un moltiplicatore per ogni provincia italiana lavorata per banda e per modo.

Un moltiplicatore per ogni socio MDXC (Mediterraneo DX Club) lavorato per banda e per modo.

Un moltiplicatore per ciascuno dei due cantoni svizzeri, HB9, lavorati per banda e per modo. Le stazioni dal Canton Ticino trasmetteranno TI dopo l’RS o l’RST, le stazioni dal Canton Grigioni Italiano trasmetteranno RGI dopo l’RS o l’RST.

Un moltiplicatore per la prima stazione della Città del Vaticano, HV, lavorata per banda e per modo. Le stazioni della Città del Vaticano trasmetteranno SCV dopo l’RS o l’RST.

Un moltiplicatore per la prima stazione della Repubblica di San Marino, T7, lavorata per banda e per modo. Le stazioni della Repubblica di San Marino trasmetteranno RSM dopo l’RS o l’RST.

Un moltiplicatore per la prima stazione dello SMOM, 1A, lavorata per banda e per modo. Le stazioni dello SMOM trasmetteranno SMM dopo l’RS o l’RST.

 

LIMITAZIONI PARTICOLARI:

40/80. Nel regolamento non sono citate particolari limitazioni. Solo raccomandazioni di carattere generale.

BANDE BASSE. Il regolamento specifica di attenersi scrupolosamente al band plan IARU e a quello nazionale. Esempio, in 40 metri in SSB non si può trasmettere al di sotto di 7050 Khz. Poiché in questa banda è usata la LSB (Lower Side Band), per essere sicuri di non uscire dal band plan la frequenza più bassa utilizzabile a VFO è 7053 Khz. Questo blog pubblicherà sull’argomento un articolo tecnico per chiarire il concetto.

Inoltre, il regolamento, specifica di rispettare la regola 10 10 nei 160 metri. Tale regola impone a tutti i partecipanti di fare QSO per massimo 10 minuti e poi una pausa di 10 minuti. Durante la pausa può essere fatto QSY su altre bande. Questa regola sarà commentata in un articolo di prossima pubblicazione in questo blog.

 

PENALITA’:

40/80. Sono rimossi QSO doppi, QSO con moltiplicatore doppio, QSO con moltiplicatori errati e QSO con nominativi sbagliati, inesistenti o non verificabili. Il Comitato ha facoltà di applicare delle ulteriori penalizzazioni.

BANDE BASSE. Sono rimossi QSO errati o non verificabili ed è applicata un’ulteriore penalità di due punti per ogni QSO rimosso.

Un numero eccessivo di qso non verificabili comporterà l’esclusione del log dalla classifica e lo stesso verrà considerato Check log.”

Il mancato rispetto di quanto previsto al capitolo “LIMITAZIONI” comporterà le seguenti penalità: squalifica”.

Gli ultimi due paragrafi sono quotati dal regolamento.

 

CONTROLLI DIRETTI:

40/80. Il regolamento non li prevede.

BANDE BASSE. Monitoraggio e registrazione di tutte le bande e modi per l’intera durata del contest con sistemi SDR. Sono anche previste ispezioni presso il domicilio delle stazioni.

 

PREFISSI SPECIALI:

40/80. Non sono ammessi prefissi speciali ad eccezione di IY e IQ.

BANDE BASSE. Sono permessi prefissi speciali rispettando le norme del proprio paese.

 

PREFISSI IQ:

40/80. Le stazioni con prefisso IQ assegnato a sezioni ARI sono classificate nella categoria SEZ, escluse quelle che operano in Multi Operatore Multi Trasmettitore che si devono classificare nella categoria MMP.

Nominativi con prefissi IQ assegnati ad altre associazioni radioamatoriali o a radio club locali, sono classificate come multi operatore o singolo operatore secondo la loro dichiarazione.

BANDE BASSE. Le stazioni con prefissi IQ sono classificate solo sulla categoria Multi Operatore.

 

STAZIONI MARCONIANE PREFISSO IY:

40/80. E’ prevista la classifica riservata alle Stazioni Marconiane permanenti con prefisso IY.

BANDE BASSE. Le stazioni con questo prefisso vengono classificare nella categoria Multi Operatore.

 

CATEGORIE:

40/80. Dodici categorie.

MOP Multi Operatore Singolo Trasmettitore.

MMP Multi Operatore Multi Trasmettitore.

SOP Singolo Operatore Misto.

SPH Singolo Operatore Fonia.

SCW Singolo Operatore CW.

SDG Singolo Operatore Modi Digitali. RTTY, PSK31.

S40 Singolo Operato Misto singola banda 40 metri.

S80 Singolo Operatore Misto singola banda 80 metri.

QRP Singolo Operatore Misto QRP. Massimo 5 Watts di uscita.

SWL Stazioni di ascolto.

SEZ Stazioni di Sezione ARI. Prefisso IQ.

STM Stazioni Marconiane prefisso IY. Solo stazioni Marconiane permanenti.

BANDE BASSE. Otto categorie più due OVERLAY, sovrapposte alle otto principali.

SSB Singolo Operatore.

CW Singolo Operatore.

MISTO Singolo Operatore.

MULTI Multi Operatore Misto Singolo Trasmettitore.

MISTO 40 Singolo Operatore Misto Singola Banda 40 metri.

MISTO 80 Singolo Operatore Misto Singola Banda 80 metri.

MISTO 160 Singolo Operatore Misto Singola Banda 160 metri.

SWL Stazioni di ascolto.

Categorie OVERLAY:

YL Operatrici donne.

QRP Stazioni a bassa potenza. Massimo 5 Watts di uscita.

 

CATEGORIE MULTIOPERATORE:

40/80. Sono previste due categorie.

Multi Operatore un solo Trasmettitore. Sono vietate le trasmissioni simultanee.

Multi Operatore Multi Trasmettitore. Sono vietati più segnali nella stessa banda.

Sul regolamento non c’è traccia della regola dei 10 minuti.

BANDE BASSE. Una sola categoria.

Multi Operatore Singolo Trasmettitore. Sono vietate le emissioni simultanee. Deve essere rispettata la regola dei 10 minuti, oltre a quella dei 10 10 sui 160 metri.

 

INVIO DEI LOG:

40/80. Entro dieci giorni dalla fine del contest. Sono accettati log elettronici in formato CABRILLO e logs cartacei che non superano cinquanta QSO.

BANDE BASSE. Entro cinque giorni dalla fine del contest. Sono accettati solo logs elettronici in formato CABRILLO.

i3fdz/Fiorino.

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>