Category : Pubblicato su riviste

Pubblicato su riviste Uncategorized

Potenza di picco o potenza media

radiokit

Il seguente articolo “Potenza di picco o potenza media” è stato pubblicato sulla rivista “Radio kit elettronica” nel mese di novembre 2017.

Potenza di picco o potenza media

Spulciando il “Codice delle Comunicazioni Elettroniche”, Decreto Legislativo 1 agosto 2003, n. 259. Radioamatori, Capo I, Sezione II – Norme tecniche, Art. 15 – Limiti di potenza. Questo articolo dice: “…..omissis… le stazioni del servizio di radioamatore possono operare con le seguenti potenze massime, definite come potenza di picco (p.e.p.) cioè potenza media fornita alla linea di alimentazione dell’antenna durante un ciclo a radiofrequenza, in corrispondenza della massima ampiezza dell’inviluppo di modulazione:
a) classe A, fisso o mobile/portatile 500 W …..omissis…”.
In quest’articolo sembra esserci una contraddizione. Prima si parla di potenza di picco (p.e.p.) e poi di potenza media. La cosa mi ha un po’ confuso. Ho voluto approfondire la faccenda.

Read More
Pubblicato su riviste

modi digitali Ricevitore SDR virtuale

radiokit

Il seguente articolo “Ricevitore SDR virtuale e modi digitali” è stato pubblicato sulla rivista “Radio kit elettronica” nel mese di luglio/agosto 2017.

Ricevitore SRD virtuale e modi digitali
Integrazione virtuale fra due sistemi.
Riprendo la descrizione del Ricevitore SDR Virtuale incominciata su Radiokit Elettrronica dicembre 2016 In questo articolo ci occupiamo dei modi digitali. Sappiamo come collegarci al ricevitore. Sappiamo come usarlo e ricevere segnali in CW AM SSB FM. Per ricevere e decodificare i modi digitali bisogna aggiungere un programma dedicato e collegarlo al ricevitore virtuale.

Read More
Pubblicato su riviste

Winter anomaly, propagazione ionosferica

radiokit

Il seguente articolo “Winter anomaly” è stato pubblicato sulla rivista “Radio kit elettronica” nel mese di aprile 2017.

Winter anomaly
Propagazione ionosferica durante l’inverno
L’anomalia invernale è osservabile nelle HF (1) specialmente durante periodi di minima attività solare.
A parità di attività solare, durante l’inverno, nei mesi da dicembre a marzo, la propagazione ionosferica è completamente diversa dai rimanenti mesi dell’anno.

Read More
Pubblicato su riviste

Radioascolto senza radio e senza antenna

radiokit

Il seguente articolo “Radioascolto senza radio e senza antenna, è stato pubblicato sulla rivista “Radiokit Elettronica” nel mese di dicembre 2016.

Radioactivity
Radioascolto senza radio e senza antenna.
Modernità per segnali tradizionali.
Ricevere segnali radio portatori di informazioni musica voci amiche di Radioamatori, misteriosi segnali di stazioni Utility, il radioascolto dell’etere è stata, dai primordi della radio, un’attività affascinante. La limitazione, però, è il set up, ovvero l’attrezzatura. Che ricevitore? Quali gamme di frequenze e tipologia di segnali? Il modello di antenna. Ebbene, oggi, tutto questo può essere bypassato. Questo articolo è dedicato ai ricevitori virtuali. Fare qualsiasi tipo di ascolto su vasta gamma di frequenze, senza ricevitore e antenne. Indispensabile solo un calcolatore collegato a Internet.

Figura 1
articolo 1 figura 1
(clic per ingrandire)

Read More
Pubblicato su riviste

Ricevitori per servizio mobile marittimo anni cinquanta

radiokit

Il seguente articolo è stato pubblicato sulla rivista “Radiokit Elettronica” nel mese di marzo 2016.

CONSIDERAZIONI SU RICEVITORI
PER SERVIZIO MOBILE MARITTIMO ANNI CINQUANTA
Gentile Direttore, ho letto con interesse l’articolo pubblicato su Radio Kit Elettronica di settembre 2015 a pag 71 riguardante il ricevitore surplus Redifon R 50 M.
Conosco molto bene l’apparato. L’ho adoperato per circa un anno e mezzo durante due imbarchi, da Ufficiale Radiotelegrafista, nei primi anni settanta del secolo scorso, sulla motocisterna italiana Elia/IBEL dell’armatore Zacchello di Venezia.
Vorrei integrare la descrizione di Umberto Bianchi con dettagli che permettono di capire meglio i pregi del ricevitore durante l’uso sulle navi confrontandolo con altri.
La M/C Elia è stata costruita in Germania nel 1952 per un armatore norvegese. Ha finito la sua carriera con bandiera italiana con la Sicula Partenopea di Navigazione Spa. Era iscritta al compartimento marittimo di Palermo. Lo Ship Manager era l’armatore Zacchello di Venezia. La foto la ritrae a La Spezia nel 1976 in attesa di demolizione (foto 1).

Read More
Pubblicato su riviste

Radioamatori. Allerta nucleare

radiokit

Il seguente articolo è stato pubblicato sulla rivista “Radiokit Elettronica” nel mese di giugno 2016.

Broadcastin. Radioamatori. Allerta nucleare.
Passato recente.
L’interessante articolo di Andrea Borgnino/iw0hk, su Radio kit elettronica di marzo 2016, mi da lo spunto per descrivere e approfondire il sistema di allerta nucleare durante la guerra fredda negli Stati Uniti d’America.
Durante gli anni cinquanta, del secolo scorso, il pericolo di conflitto nucleare fra le potenze vincitrici della seconda guerra mondiale che possedevano armi tattiche atomiche era molto sentito, specialmente negli USA.
Nel 1951 il Presidente degli Sta Uniti, Harry S. Truman decise si istituire un sistema di allerta e difesa atomica che fu chiamato Conelrad (Control of Electromagnetic Radiation).

Read More