Contest

ARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2016

ari-dx
ARI INTERNATIONAL DX CONTEST 2016
Il nostro contest è stato fato e archiviato. I punteggi dichiarati ufficiali sono pubblicati. Nei siti specializzati ci sono i commenti dei partecipanti. Abbiamo abbastanza riferimenti per analizzare lo svolgimento.

La propagazione è stata molto scarsa. Si poteva sperare qualcosa di più, non siamo ancora nella fase minima del ciclo solare. Le condizioni sono state uguali per tutti. I contest si fanno con qualsiasi propagazione. L’inconveniente più appariscente è stato la scarsità di partecipanti. Molti operatori di stazioni sia italiane sia straniere sono stati scoraggiati dalle condizioni precarie e hanno rinunciato a partecipare o hanno fatto pochi qso e non hanno inviato il log.
Dal sito russo di ua9qcq ho contato 1104 log arrivati, compresi 105 checklog, in calo di 27.2% rispetto l’anno scorso. Fra gli italiani 251 log inviati è diminuito del 24.3%. Mi aspettavo la diminuzione fra le stazioni straniere ma non fra le italiane, mi sembravano abbastanza numerose durante l’ARI international DX contest 2016.
Calo fisiologico in linea con le condizioni di propagazioni. Molti log nella categoria checklog anche con parecchi qso, avrebbero ben figurato nelle categorie competitive. Credo sia dovuto a ritardato invio oltre i cinque giorni.
Interessante vedere i moltiplicatori dichiarati dalle stazioni italiane per capire la partecipazione delle stazioni straniere. Di seguito, in due tabelle, elenco i primi dieci italiani per moltiplicatori fra i singoli operatori di tutte le categorie e i multi operatori.

tabella moltiplicatori

tabella moltiplicatori multi op

Dalla prima tabella notiamo la maggiore presenza di moltiplicatori stranieri è nel modo CW. Una curiosità nella categoria Multi Op. One Tx Italia tutte le stazioni che hanno mandato il log, escluso una, hanno usato nominativo speciale.
I commenti dei partecipanti dell’ARI International DX Contest 2016:
Nel sito americano 3030scores.com c’è l’ottimo commento della stazione dell’Estonia ES9C che ha partecipato della categoria Multi Op. One Tx con un gruppo di operatori multinazionale compreso l’italiano IZ7YBG. La stazione ha fatto più di tre milioni di punti. Ha operato in tutte le bande e in tutti i modi. La tabella più interessante rappresenta i qso con le provincie italiane. Possiamo vedere le più presenti e quelle assenti. Quest’anno le provincie assenti, dal log di ES9C, sono: AT, VB, VC, AO, LC, LO, SO, RO, RN, AR, LI, AQ, FM, PE, BR, MT, KR, PZ, RC, SA, VV, RI, VT, EN, RG, CA, NU, OG, OR, OT e VS. L’analisi accurata dei commenti di ES9C è utile a tutti perché ci permette di vedere il contest dall’esterno.
Condivido i commenti di IZ3NVR su 3030scores e IB1B/IW1QN su http://www.ik3qar.it/contest/declared in cui si auspica aggiornare le regole per incoraggiare e motivare la partecipazione di operatori italiani e stranieri in questo periodo in cui non ci dobbiamo aspettare miglioramento della propagazione per i prossimi due o tre anni.
Alcune idee potrebbero essere, creare un mini sito internet facilmente raggiungibile abbinato al sito A.R.I. con contenuti riconducibili esclusivamente all’argomento. Valorizzare i country e le provincie per tutti i modi nella stessa banda.
Per ultimo restano le qualità individuali e di gruppo ovvero la competenza la passione e l’impegno che dobbiamo trovare dentro di noi.
Fiorino/i3fdz

Per l’articolo sono stati consultati i seguenti siti internet:
www.ari.it per il logo del contest e informazioni varie.
http://ua9qcq.com/en/results.php?lang=en&testid=139&db_yr=0 per i punteggi dichiarati ufficiali.
http://www.ik3qar.it/contest/declared per commenti dei partecipanti e declared scores.
http://3830scores.com/editionscores.php?arg=npiaNz1ggqaw per commenti dei partecipanti e declared scores.

Leave Your Comment

Your Name*
Your Webpage

Your Comment*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>